Appuntamenti AIC

locandina-Etnacquariaquasi

Dopo il bellissimo evento primaverile di Lecce 2013, questa primavera 2014, ci accingiamo ad accogliervi alla "Giornata Ciclidofila AIC" , dove? A Offanengo (Cremona).

Perchè a Offanengo? Bè, molti di voi lo sapranno sicuramente. questo piccolo centro di circa 6000 abitanti in provincia di Cremona, vicino al fiume Serio, ha raggiunto la notorietà da quando si è installata la serra ciclidofila "Le onde". il sogno di tutti i ciclidofili italiani e non solo, è quello di far visita e possibilmente acquisti in questa azienda.

Circa 400 vasche piene di ciclidi pronte ad essere aggredite, difficile uscirne senza un acquisto. il titolare è il noto "Gianni Ghezzi", ciclidofilo sin da bambino, stà realizzando il suo sogno, quello di mettere a disposizione finalmente anche in Italia, la cultura dei ciclidi. "Le onde", è diventata il punto di riferimento di noi tutti. enorme disponibilità di ciclidi, grande competenza e pronta a consigliarci su tutti i campi inerenti all'allestimento, mantenimento, cura, nutrizione....

Le onde metterà a disposizione dei soci aic 5/6 vasche per gli scambi tra soci.


Come relatore avremo anche il gradito ritorno del simpaticissimo "Emiliano Spada", esploratore - fotografo di acque naturali italiane. ci confermerà con video e foto che i ciclidi sono presenti anche da noi.

Ci saranno delle belle sorprese!

La nostra associazione, sempre molto attenta nel cercare di siluppare questa passone, è lieta di darvi il benvenuto domenica 25 maggio.

  Il programma:

"Giornata Primaverile Ciclidofila AIC".

- sabato 24 maggio per chi viene da "fuori" e vuole pernottare a Offanengo c'è un hotel disponibile (36€ circa p.p.). le prenotazioni si fanno direttamente all'agriturismo Tel: 0373.780083
la serata di sabato sarà a disposizione dei presenti con una cena tra amici-ciclidofili.

- il ritrovo è per domenica 25 maggio ore 10,30 direttamente all'agriturismo (vedi indirizzo più in basso)
- domenica 25 maggio presso la sala confernze dell'agriturismo Cà del facco ore 11: relazione di Emiliano Spada "Acquari tropicali nostrani… a cielo aperto: l’esplorazione delle acque geotermiche naturali italiane alla scoperta degli “intrusi” che le popolano".
- ore 13:00 aperitivo rinforzato in terrazza panoramica e pranzo

- M e n ù 30 €

Aperitivo in Terrazza Panoramica
Flut di Prosecco Valdobbiadene
Drinks alla frutta – Acqua Frizzante e Naturale
Salame al taglio con Crostini
Prosciutto Crudo su Violino
Tartine con Mousse di Storione
Pizzette della Casa
Girandola con Speck e Scamorza
Bruschette alla Mediterranea

P R I M O P I A T T O
Risotto con Scamorza e Radicchio

S E C O N D O P I A T T O
Arrosto di Vitello con Patate al Forno

D E S S E R T
Meringata con Farcitura ai Frutti di Bosco
Caffè

- ore 15 visita in serra "Leonde".

annotate il vostro gps

indirizzo le onde
Via Pallavicina, 7 - 26010 Offanengo (Cr) | Tel. +39 0373/243943 - www.leonde.eu

agriturismo e alloggi - cà del facco
S.P. n. 20 - Cascina Cà del Facco n.6 - 26010 Salvirola (Cremona) tel. Tel: 0373.780083 - www.cadelfacco.com


un arrivederci a tutti i ciclidofili, sperando di avervi fatto cosa gradita. non mancate! è un appuntamento importante! ci sarà da divertirsi!


Convegno AIC Lecce 2013
27-28 aprile 2013
ex Convento Teatini Lecce
teatini

Grazie all'impegno di Giuseppe Barie e Christian Simone che lo hanno fortemente voluto, finalmente AIC riesce ad organizzare un evento in Italia meridionale.

A breve programma e informaziono.

E' stata decisa la data per il prossimo evento AIC.

Sarà il 5 e 6 maggio, si ritorna a Pisa nello spettacolare scenario della Certosa.

Appena possibile verrà pubblicato il programma nell'apposita sezione.

pisa2

 enzo1è qui la festa???? mi pare che lo dicesse jovannotti.

ecco, il congresso aic lo considero una grande festa. come quelle che si fanno nei paesi. dove partecipano tutti, belli e brutti, ricchi e poveri, senza distinzione di classe.

quando ho iniziato a preparare il congresso, mi sono messo dalla parte di chi ci partecipa.

ho avuto modo di assistere a moltissimi congressi in giro per l’europa, ne ho preso spunto un po’ da tutti, poi  ho cercato di dargli un po’ d’italianità. sì è vero sono un nostalgico, ma non disprezzo le cose buone di oggi.

una festa! ecco cosa credo debba essere il congresso aic. l’epilogo e l’inizio di un nuovo anno associativo.

la sede dove quelli che riescono a partecipare, si divertono, anche con le famiglie, con gli amici, o con le fidanzate. un punto di riferimento su un anno di appuntamenti fatti sul forum, o con mail.

quest’anno, in questa festa, ho visto molte facce sorridenti, soddisfatte di ritrovare gli amici e di divertirsi, di  ritrovare nell’aic a far parte di un’associazione. ho voluto, nonostante chi non può per vari motivi girare le varie manifestazioni europee, invitare (gratuitamente) alcuni boss europei, del settore ciclidofilo.

questa festa è stata evidenziata da tutti gli ospiti. hanno visto familiarità, amicizia, allegria, competenza, ciclidi di buona qualità.

nel pomeriggio di domenica, quando quasi tutti sono andati via, ci siamo fermati un paio d’ore a parlare nella hall dell’hotel, con ad, hotton, deproost, dulac, michele e vittorio.

 ci hanno fatto tantissimi complimenti, sia sull’associazione, sia sull’organizzazione, ma soprattutto è apparso ai loro occhi, una famiglia. tutti hanno avuto questa convinzione e hanno visto nella nostra manifestazione molti giovani. cosa che hanno rimarcato molto. nei loro congressi, ne vedono sempre meno.

è un bel complimento no?

ho visto nei vostri primi commenti sul forum, una comune soddisfazione e molti complimenti. addirittura avvicinando il nostro congresso alla professionalità (paolo salvagiani e fabio). esagerati!!

i nostri relatori ad konings e emiliano spada, hanno riportato moltissimi consensi. ne ero certo!

konings nei suoi eccezionali filmati ci ha fatto capire e vedere dove può arrivare la passione per i ciclidi, ad, oltre ad essere un biologo, editore, è anche un grande appassionato. questa passione si vede quando gli parli, ti racconta i minimi particolari. persona umilissima e fantastica. conosco ad da venticinque anni, sin da quando lavorava da verduijn in olanda.

emiliano spada, professionista della fotografia, ci ha allietato due ore di conferenza senza che ce ne accorgessimo. ci ha consigliato e mostrato cosa e come si scatta una fotografia in acquario. a dir la verità ho avuto attimi di panico quando a poche ore dal congresso, emiliano mi ha telefonato dicendomi che era in forse la sua presenza. causa la nascita di un figlio. gli ho detto di portare sua moglie al congresso, che in caso di parto, avevamo fra i nostri soci anche  i medici.

 ritornando alla festa, nel breve discorso a cena, ho dimenticato di dire molte cose. mi ero preparato un foglietto dove avrei preso spunto. non so dove io l’abbia buttato. è forse meglio così. almeno sono apparso con i miei grandi difetti.

cerco di rimediare qua per quanto riguarda i ringraziamenti, ma non per i difetti.

grazie della vostra grande partecipazione, senza di questa puoi fare il più grande evento che vuoi, ma se non viene nessuno è un fallimento.

grazie al simpatico gruppo di bari che si sono sobbarcati 2000 km di viaggio. mi hanno anche regalato la specialità locale la “burrata”.

grazie al sestetto marco/umbro, non sono 2000 km ma con manca poi molto, la loro simpatia è sempre piacevole. grazie delle daphnie.

grazie a alessio, proveniente dalla sardegna con i vari disagi di traghetti.

grazie ai romani presenti, leonardo mi ha inviato un sms qualche ora prima del congresso, chiedendomi di prenotargli una camera. non poteva mancare, ha preso un aereo in tuta fretta. a valerio e alla sua fidanzata.

grazie ai francesi del gruppo gtroph e dell’a.m.c.  hanno fatto tantissimi km. per venire a farci visita portando i loro ciclidi. grazie ai rappresentanti dell’a.f.c.

grazie agli emiliani/romagnoli. denis è venuto il giovedì per darci una mano. ha, infatti, allestito la bellissima lotteria.

grazie a paolo salvagiani che si è sobbarcato anche quest’anno la traduzione in simultanea di konings. Inoltre appena arrivato, è andato a prendere all’aeroporto ad. in più mi ha portato un bel gruppo di petro moshy. apprezzatissimi.

ringrazio roberto moretta per la bellissima impostazione grafica della locandina. è stata apprezzata da tutti.

ringrazio chi ha lavorato alla installazione delle vasche. carico e scarico dal camion. stefano di asti, philippe dulac, vittorio (indispensabile), roberto moretta, domenico, michele, laura, luca e livio marino.

grazie a ferdy il simpaticissimo, proveniente addirittura da tunisi.

grazie a marco lenak, che è riuscito a trovare un compagno di viaggio. provenienti dalla croazia.

grazie a marco raimondo (marco azzurro), che nonostante i suoi gravissimi problemi personali, è stato con noi. anche ai suoi genitori, credo che siano fantastici.

grazie al nostro vice presidente marco maffuccini, che è riuscito a farsi dare un permesso speciale dall’ospedale per venire a salutarci sabato al congresso, accompagnato dal fratello.  

grazie a tutti gli espositori delle vasche, hanno mostrato davvero dei ciclidi particolari.

grazie alle aziende che ci hanno inviato i bellissimi prodotti per la favolosa lotteria. dalla jbl, aquarialand, tetra, aquarium di bologna, c.i.a., t.a.f., aqua1, aquili, leonde, shg.

grazie alle figlie di michele vanzetti, serena, gaia e alla moglie patrizia, che hanno artigianalmente confezionato il tropheus. ricordo del congresso di torino.

grazie al nostro caro segretario, aldo reggi, che in tutti questi mesi abbiamo cercato di definire il congresso. telefonate quasi odierne.

e poi se mi permettete, alla persona che mi è stata più vicina, in questi mesi, michele vanzetti. una persona cui devo una grande fetta di questo congresso. una volta o due la settimana ci aggiornavamo, vicino a una pizza, su cosa e come andare avanti. mi ha tirato su il morale molte volte. michele ha rinunciato a stare nella sua azienda, il giovedì, venerdì e sabato, per la sistemazione del congresso. non lo fanno tutti!

un grazie speciale a laura (mia moglie), non so chi gli dia tutta questa pazienza.

sicuramente dimentico qualcuno, non me ne vogliate per questo. vi ringrazierei uno per uno perché è grazie a voi che tutto è filato liscio.

nella riunione dei soci di domenica, alex gibellini in collaborazione con ivan salvatori, ci ha illustrato in anteprima, il grande lavoro sul data base del sito/forum, che ci permetterà con pochi e intuitivi click di mouse, di accedere a tutte le foto, discussioni e altro, attinenti a quello che cerchiamo.  

spero che il vostro rientro a casa sia andato bene.

vi anticipo una certezza, il prossimo congresso non si farà a torino!!!!!

che bella festa è stata!!!

enzo marino

Le foto della manifestazione

 

store

Gadget e libri

Chi è Online

Abbiamo 73 visitatori e nessun utente online

Sei il visitatore n.

Visite agli articoli
817726